Pubblicato il

Sfilata dei carri: al vaglio la prossima edizione

De Antoniis: «Il prossimo anno ci saranno tutti i rioni»

De Antoniis: «Il prossimo anno ci saranno tutti i rioni»

S. MARINELLA –  Entusiasta del fantastico risultato ottenuto con la sfilata dei carri allegorici, il delegato ai Rioni Alfredo De Antoniis, pensa già alla prossima edizione di questa manifestazione. Dopo dieci anni di silenzio, i volontari dei quartieri cittadini sono tornati a far sentire la loro voce, ma soprattutto a mostrare tutto il loro ingegno nel confezionare le figure di cartapesta e le coreografie che domenica hanno portato sul tracciato che va dal Maiorca a Piazza Civitavecchia non meno di diecimila persone. Una formula che ha dato i suoi frutti e che il responsabile comunale intende riproporre anche per il 2015. «In effetti mi sono meravigliato quando ho visto quella marea di persone che si sono riversate sulle strade per vedere la sfilata – afferma De Antoniis – pensavo che ritornando dopo dieci anni dall’ultimo corteo allegorico non ci fosse un’attenzione così marcata verso questo evento. Sono rimasto quindi piacevolmente sorpreso della risposta che hanno dato villeggianti, turisti e residenti e ciò mi sprona a fare ancora meglio il prossimo anno. Ovviamente gran parte del merito di questo successo va sia ai volontari che ai rionali che hanno lavorato per diversi mesi per mettere su una sfilata che ha visto protagonisti solo cinque Rioni. Posso promettere sin da ora che nel 2015 ci saranno tutti i rioni storici della città ed anche qualcuno di ultima generazione. Parlo ovviamente di Prato del Mare che si sta organizzando per essere anche lui protagonista per la prossima edizione di Rioni senza frontiere. Inizieremo da subito ad attivarci per chiedere contributi europei, alla Regione Lazio, alla Provincia di Roma ed ovviamente alla Cariciv».

ULTIME NEWS