Pubblicato il

Si apre il sipario sul Tolfa jazz

L'evento è realizzato con il sostegno della Fondazione Cariciv

L'evento è realizzato con il sostegno della Fondazione Cariciv

TOLFA – Da domani a domenica Tolfa si riconferma territorio di riferimento per il jazz italiano con la V edizione del festival Tolfa Jazz, che vede tra i suoi protagonisti grandi nomi del panorama nazionale tra cui Fabrizio Bosso, Greg Burk, Michael Rosen, Paolo Tombolesi, Daniele Tittarelli, Francesco Ponticelli e la prestigiosa Fondazione Siena Jazz che inaugurerà l’evento con il suo Siena Jazz Ensemble.  L’atmosfera del Festival è volta anche a mettere in luce la bellezza del Centro Storico di Tolfa a cui il direttore artistico, il Maestro Marcello Rosa, è particolarmente legato tanto da omaggiarla  con il suo album “Walking Down Tolfa Streets” registrato insieme all’ensemble “Tolfa Jazz All Stars” composto dagli artisti più importanti delle passate edizioni del festival, o che parteciperanno alla prossima (tra cui Fabrizio Bosso, Michael Rosen, Stefano Di Battista, Marcello Rosa, Paolo Tombolesi, Francesca De Fazi). Il Festival è realizzato dalla Associazione Culturale “Etra” con il sostegno del Comune di Tolfa, della Fondazione CARICIV – Cassa di Risparmio di Civitavecchia e dell’ENEL ed annovera tra i suoi partner il magazine JAZZIT.  E’ nato nel 2010 su iniziativa di alcuni giovani appassionati della musica di New Orleans, decisi a far assaporare anche a Tolfa l’atmosfera tipica della città del Jazz. Il primo festival fu denominato “Tolfa – New Orleans: andata e ritorno”, avendo come caratteristica principale la presenza delle street band e ricreando le famose street parade del Mardì Gras di New Orleans. L’intenzione era quella di portare a Tolfa un’idea nuova, ossia un festival che partisse dalle origini del jazz: dixieland, band da strada, una musica per tutti. Il concerto principale fu tenuto da una formazione in stile tradizionale, con ospiti principali Lino Patruno e Marcello Rosa, diventato successivamente il direttore artistico. L’evento di anteprima dello scorso 1 giugno, un concerto in acustico realizzato all’interno dei Picnic Musicali sui Monti della Tolfa, rafforza dunque gli obiettivi prefissati nelle precedenti edizioni del Festival, promuovendo la cultura e la musica jazz all’interno di un territorio incredibilmente ricco di risorse artistiche, storiche, ambientali, sociali e gastronomiche. Per questa edizione non mancheranno dunque anche mostre fotografiche, stand enogastronomici e di artigianato, che metteranno in luce le eccellenze di Tolfa.

ULTIME NEWS