Pubblicato il

Il circo-ludico educativo torna a riunirsi a Civitavecchia

CIVITAVECCHIA – Il 29 e 30 luglio nuovo appuntamento con i rappresentanti europei del circo ludico-educativo per bambini e ragazzi. A due anni dal primo di una serie di incontri realizzati nell’ambito del progetto Circus Training for Adults in Europe” (CATE), finanziato dal programma comunitario di formazione continua “Grundtvig”, la città di Civitavecchia ospiterà l’incontro conclusivo dei partner del progetto Cate sotto la coordinazione dalla European Youth Circus Organization (EYCO – www.eyco.org), prima organizzazione europea specifica per il Circo Ludico Educativo per Ragazzi, con sede presso la “Fédération Française des Ecoles de Cirque”, a Parigi.
Mercoledì 30 alle ore 12 si terrà presso i locali del SunBay Park Hotel la conferenza di chiusura nella quale verranno illustrati i risultati del progetto “Circus Training for Adults”, la strutturazione del Circo per Bambini e Ragazzi e le nuove iniziative della città per la promozione delle arti di strada e del circo.  Ad intervenire, insieme alla delegazione EYCO e i partner di CATE, il Presidente del Consiglio Comunale Alessandra Riccetti, l’Assessore alla Cultura Vincenzo D’Antò e il Delegato alle Politiche Giovanili Matteo Manunta.
La collaborazione tra Civitavecchia ed EYCO, che  riunisce oggi 470 scuole/organizzazioni di circo, 2200 insegnanti e 550.000 persone che praticano le arti circensi ed è composta da 11 federazioni nazionali presenti in Francia, Italia, Belgio, Germania, Finlandia, Olanda, Spagna, Gran Bretagna, Austria, Svizzera e Danimarca, nasce con l’adesione in rappresentanza dell’Italia dell’Associazione Giocolieri e Dintorni, associazione civitavecchiese che dal 2002 coordina lo sviluppo del settore sull’intero territorio nazionale, con il supporto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.
 

ULTIME NEWS