Pubblicato il

Cruciani: "Il comitato non necessita di elezioni"

CIVITAVECCHIA – «I comitati spontanei non richiedono elezioni o padrini politici, ma unicamente affondano le loro radici sulla volontà di operare senza scopo di lucro, nell’interesse del quartiere – afferma con riferimento alla necessità evidenziata da numerosi residenti di eleggere i rappresentanti di quartiere democraticamente – per quanto riguarda invece i due campetti, ricordiamo che quest’ultimi sono stati assegnati in seguito a regolare bando ad un sodalizio». Cruciani punta il dito contro il finanziamento di 70mila euro ottenuto per i campetti: «Sarebbe interessante capire come sia stato possibile in merito ad una struttura che risulta a tutt’oggi in carico al Comune». Eppure quei campetti sono nati per finalità sociali, qualcosa in tutto questo non quadra, al di là della regolarità dei bandi.

ULTIME NEWS