Pubblicato il

L'Unione Inquilini: "I cittadini possono passare in sede per chiarimenti sulla morosità incolpevole"

CIVITAVECCHIA - "Dall'amministrazoine nessuno ha risposto alla nostra richiesta di incontro"

CIVITAVECCHIA - "Dall'amministrazoine nessuno ha risposto alla nostra richiesta di incontro"

CIVITAVECCHIA – Dopo la pubblicazione in gazzetta ufficiale del decreto legge 124/2013, Unione inquilini ha prontamente e ufficialmente chiesto un incontro urgente al Sindaco e agli Assessori competenti per dialogare della “morosità incolpevole” ovvero i soggetti che per decreto devono essere inseriti in un elenco da inviare al Prefetto che a sua volta formerà una graduatoria con la quale definire i destinatari dei piani d’intervento che i Comuni dovranno realizzare. In questo modo sarà possibile ottenere i fondi regionali da destinare alle emergenze abitative, ma soprattutto si potrà chiedere il blocco degli sfratti. La motivazione di urgenza per la quale il sindacato UI ha chiesto un colloquio con l’Amministrazione comunale proprio per l’urgenza stessa che l’iter da inviare alla prefettura è impellente, anche perché i Comuni, come da decreto, avrebbero già dovuto provvedere a predisporre l’iter prima dell’entrata in vigore della normativa. Alla nostra richiesta è seguito un assoluto silenzio che dobbiamo intendere come negazione del confronto e della collaborazione con l’unico intento da parte nostra di non permettere di escludere nessun “moroso incolpevole” di vedersi prorogare lo sfratto e di accedere ai fondi destinati alle famiglie sfrattate.
Comunichiamo, inoltre, ai cittadini che presso l’Unione Inquilini possono avere chiarimenti sulla morosità incolpevole, ritirare modulistica da inviare per l’inserimento nell’elenco di morosi incolpevoli e quanto altro utile alla difesa del diritto all’abitare. Lo sportello di UI è aperto il martedì dalle 16 alle 19 e il giovedì dalle 10 alle 12  presso la sede di Rifondazione Comunista in via dei Bastioni 6.

ULTIME NEWS