Pubblicato il

Apre lo sportello "Diritti al porto"

Apre lo sportello "Diritti al porto"

CIVITAVECCHIA – “Diritti al porto”. Questo il nome dello sportello sindacale aperto all’interno del porto, alla banchina 23, su iniziativa della Filt Cgil, «con lo scopo – ha spiegato la segretaria Donatella Bruno – di dare una prima ed efficace risposta ai bisogni dei lavoratori e delle lavoratrici sia in termini di diritti collettivi sulla corretta applicazione dei contratti collettivi, sia in termini di diritti individuali in sinergia con l’intero sistema dei servizi della Cgil di Roma Nord Civitavecchia. Uno sportello aperto non solo ai nostri iscritti ma a tutti gli operatori». L’occasione per annunicare l’avvio del servizio è stato il convegno “Il nodo Civitavecchia. Porto e logistica” al quale hanno preso parte diverse istituzioni, tra cui la Regione Lazio. «Questo scalo – ha spiegato il delegato alle infrastrutture dell’assessorato alla Mobilità, Rocco Lamparelli – è la vera piattaforma del Lazio e dell’Italia centrale. Prioritario per lo sviluppo dal punto di vista della complessità logistica e delle merci. Ci abbiamo scommesso, come dimostrato con lo stanziamento per il completamento della Civitavecchia Orte, perché l’intermodalità va sempre più sviluppata». 

ULTIME NEWS