Pubblicato il

Alle Terre interventi di edilizia sovvenzionata. Esulta Sgamma

Il consigliere plaude alla decisione presa nel consiglio del 25 luglio

Il consigliere plaude alla decisione presa nel consiglio del 25 luglio

LLUMIERE – «E’ stata evitata la grande bruttezza». Ad esprimersi così il consigliere di minoranza, Vincenzo Sgamma dopo la decisione del consiglio comunale del 25 luglio dove è stato votato un atto di indirizzo per l’assegnazione di aree all’Ater per interventi di edilizia sovvenzionata alle Terre. «La forte opposizione nel vecchio consiglio comunale dei consiglieri di ‘‘Allumiere nel cuore’’ ha permesso che non fossero costruite a La Bianca le case popolari – scrive Sgamma – l’attuale giunta comunale si era orientata per costruirle al posto della vecchia scuola dell’Infanzia al faggeto in un contesto non idoneo e compatibile con le attività scolastiche, ma grazie alla forte opposizione in commissione e in consiglio comunale e coi tazebao siamo riusciti a far tornare indietro la maggioranza. Siamo un’opposizione corretta, responsabile, dialogante, critica e costruttiva che lavora per trovare le soluzione migliore per il bene della collettività. Siamo soddisfatti della nuova area per l’Ater alle Terre perché è più estesa e potrebbe aumentare il numero delle abitazioni». (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS