Pubblicato il

Ruggieri: "Un nuovo anno all'insegna della qualità"

CIVITAVECCHIA – “Le immatricolazioni e le iscrizioni sono già in aumento del 2-3% e le previsioni sono ancora migliori. Un risultato più che positivo se si pensa che in Italia questo dato ha il segno negativo”. Il prossimo anno accademico sarà un anno ancora più all’insegna della qualità secondo il rettore dell’Università della Tuscia Alessandro Ruggieri il quale ha sottolineato come, tra le novità importanti, vi sia senza dubbio il rilancio del polo universitario di Civitavecchia. “Economia aziendale orientata al turismo, Scienze ambientali e Ecologia marina sono i tre corsi di laurea avviati per il prossimo anno accademico – ha spiegato Ruggieri – attivati tenendo presente le peculiarità di questo polo commerciale e turistico. È un forte impegno al quale hanno collaborato anche il Comune di Civitavecchia e soprattutto la Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia. Per questi corsi come per tutti gli altri del nostro ateneo abbiamo ottenuto la certificazione ministeriale”. È una sorta di “doc” dei corsi di studio che in Italia ha solo un’altra università oltre quella di Viterbo. “La certificazione – ha aggiunto – attesta l’alta qualità degli insegnamenti e la compatibilità tra numero dei docenti e numero degli studenti: dunque  qualità e quantità. È un vanto per il nostro ateneo. La nostra aspirazione è di avere entro un anno la certificazione del Sistema di Qualità una sorta di riconoscimento ufficiale da parte anche dell’Anvur, l’ente che valuta le Università Italiane”. Novità anche per le famiglie. “Abbiamo pensato di abbattere completamente le tasse universitarie del primo anno – ha spiegato il direttore generale Alessandra Moscatelli – a tutti gli studenti che si sono diplomati con 100 e lode. Tagliate del 50% per coloro che hanno avuto 100. Gli sconti poi variano a seconda del voto di diploma”.

ULTIME NEWS