Pubblicato il

"Cambiamo il laboratorio perchè non sono stati in grado di spiegarci il ritardo"

CIVITAVECCHIA - L'amministrazione spiega i dettagli in merito all'ordinanza di non potabilità dell'acqua

CIVITAVECCHIA - L'amministrazione spiega i dettagli in merito all'ordinanza di non potabilità dell'acqua

CIVITAVECCHIA – In relazione alla recente ordinanza di non potabilità dell’acqua distribuita dalla rete idrica cittadina, l’Amministrazione Comunale intende precisare quanto segue:
– le analisi alla base dell’ordinanza sono state eseguite come “controllo interno” da parte di Labservice Srl per il Comune di Civitavecchia e non dalla Asl;
– il prelievo è stato eseguito in data 18 luglio, mentre il precedente campionamento da parte della Asl risale al 9 luglio ed é risultato in ordine;
– la lavorazione del campione è stata terminata da Labservice Srl in data 24 luglio, ma il referto è stato comunicato al Comune soltanto in data 31 luglio e da questo tempestivamente “girato” alla ASL;
– il laboratorio a tutt’oggi non è stato in grado di giustificare il ritardo di cui sopra, motivo per il quale l’Amministrazione è già all’opera per sostituire Labservice con altro operatore;
– le analisi sulle acque sono risultate positive solo per batteri coliformi e non per metalli pesanti.
L’Amministrazione ribadisce che la presenza di Colibatteri nella rete idrica cittadina è un evento raro e da ricondurre all’effetto delle forti precipitazioni nei giorni compresi tra il 15 ed il 18 luglio oltre alle cattive condizioni di manutenzione del bacino di Montanciano, la cui bonifica rappresenta uno degli interventi a più alta priorità da parte del Comune.

ULTIME NEWS