Pubblicato il

Pietro Tidei: «La giunta riprenda la vecchia convenzione»

CIVITAVECCHIA - Il consigliere del Pd interviene sull'imposta di transito

CIVITAVECCHIA - Il consigliere del Pd interviene sull'imposta di transito

CIVITAVECCHIA – «Chi utilizza infrastrutture e servizi di Civitavecchia deve contribuire alla loro manutenzione, gestione e possibilmente al loro miglioramento». È quanto dichiara Pietro Tidei intervenendo sull’imposta di transito, dicendosi «favorevole al fatto che i costi del passaggio di milioni di persone e migliaia di mezzi pesanti, non siano tutti a carico dei residenti. La situazione attuale non è più tollerabile per una vera e propria questione di giustizia fiscale – afferma – i crocieristi (ed i mezzi pesanti che li trasportano) attraversano la città; gli armatori si arricchiscono; i “tour operators” si arricchiscono, i turisti si godono il panorama. I residenti pagano il conto». E ricorda una convenzione di semplice attuazione che prevedrebbe la ripartizione delle entrate derivanti dalle imposte portuali tra Autorità portuale e Comune, da effettuare in proporzione al numero di passeggeri e mezzi, i cui proventi verrebbero utilizzati per ridurre le insostenibili imposte locali, migliorare i servizi, l’arredo urbano, le strade, ecc.».  Tidei invita in fine la giunta a riprendere la proposta di convenzione della vecchia amministrazione.

ULTIME NEWS