Pubblicato il

Niente Imu sui fabbricati rurali e Tasi a zero

Accordo tra il sindaco Mazzola e Coldiretti Viterbo

Accordo tra il sindaco Mazzola e Coldiretti Viterbo

TARQUINIA – Il sindaco Mauro Mazzola ringrazia il direttore della Coldiretti Viterbo Andrea Renna. Il primo cittadino ha incontrato il rappresentante dell’organizzazione sindacale nei giorni scorsi. «Ho ricevuto, con grande piacere, la sua lettera in merito al nostro incontro. – dichiara il sindaco Mazzola – Sono molto soddisfatto di aver riaperto il dialogo con la Coldiretti Viterbo, uno degli enti più importanti della provincia in materia di agricoltura. Rapporto interrottosi, negli anni precedenti, solo per questioni politiche che sono state strumentalizzate a discapito di una collaborazione indispensabile per sostenere un settore sofferente. È importante vedere a capo delle organizzazioni che ricoprono un ruolo chiave per lo sviluppo locale persone capaci, che hanno a cuore la crescita del settore agricolo e sanno quanto la cooperazione tra gli enti sia fondamentale. Anche il Comune intende mantenere ciò che è stato già stabilito nei bilanci precedenti. Già dal 2012 l’Amministrazione si è impegnata ad abbassare le aliquote IMU applicate ai fabbricati rurali a uso strumentale e ai terreni agricoli». Il Comune, per il 2012, ha scelto di abbassare l’aliquota IMU dei fabbricati rurali a uso strumentale all’1%ₒ (0,001) contro il 2%ₒ (0,002) di base. Per il 2013-2014 i fabbricati rurali a uso strumentale sono esenti dall’IMU per legge. Per la TASI l’Amministrazione ha previsto, per i suddetti fabbricati, un’aliquota pari a zero. Per i terreni agricoli, l’aliquota IMU per il 2012 e 2013 è stata dello 0,71% contro lo 0,76% di base. Stessa cifra prevista anche per il 2014. «È mia volontà proseguire il dialogo con la Coldiretti Viterbo – conclude il primo cittadino – e con quanti possano cooperare con il Comune, per supportare i settori agricolo e imprenditoriale che sono alla base dell’economia del nostro territorio».

ULTIME NEWS