Pubblicato il

Pd, interrogazione urgente contro le dichiarazioni di Lau

CIVITAVECCHIA – “A Civitavecchia c’è la mafia che non spara, quella più subdola, quella che ha profonde radici, quella difficile da estirpare. Il 67% ha voluto il cambiamento, cittadini di tutte le forze politiche , cittadini onesti, poi c’è il 37%  di persone che con la politica marcia ci hanno mangiato, ci mangiano e ci mangeranno con la forchetta d’ oro. Questi sono il vero cancro di Civitavecchia i complici”. È questa la fase postata su Facebook dalla delegata del sindaco ai problemi del mercato Rosanna Lau; frase che ha indignato i rappresentanti del Pd con i consiglieri comunali Paola Rita Stella, Marco Piendibene, Pietro Tidei e Marco Di Gennaro che hanno inviato un’interrogazione urgente al Sindaco per chiedere di conoscere “se le affermazioni della delegata Rosanna Lau sono compatibili con la delega esercitata che dovrebbe essere revocata tenuto conto – si legge – che la stessa delegata anziché interessarsi delle importanti problematiche del mercato  preferisce ricorrere all’ insulto ed alla denigrazione”. I quattro consiglieri comunali hanno poi sottolineato come “con frequenza delegati del Sindaco rilasciano gravi affermazioni che offendono la dignità dei cittadini e della istituzione comunale che dovrebbero rappresentare essendo delegati a seguire determinate attività amministrative” e, riferendosi proprio alle dichiarazioni della delegata Lau, le hanno giudicate gravi, tale da suscitare “profonda indignazione in gran parte dei cittadini. Ha offeso – hanno aggiunto – chi liberamente alle ultime elezioni amministrative ha ritenuto di non votare il Movimento 5 stelle, offendendo anche la classe politica con calunniose insinuazioni di assoluta gravità che dovrebbero essere valutate anche in altra sede. Chi rappresenta la pubblica amministrazione dovrebbe avere un comportato improntato ad un corretto e civile confronto, democratico, non offensivo e lesivo della dignità dei cittadini e della stessa Istituzione Comunale”.
 

ULTIME NEWS