Pubblicato il

Soccorsi in mare, plauso di Caci alla Guardia Costiera

MONTALTO DI CASTRO – “Un plauso speciale va alla Guardia Costiera, ai bagnini in servizio negli stabilimenti balneari ed alla Fin del centro nuoto Montalto sulle spiagge libere, alla Misericordia e ai medici del 118, e, non per ultimi, ai Vigili del fuoco del soccorso acquatico che in questi giorni hanno salvato in mare diverse persone che stavano annegando”. Lo afferma il sindaco di Montalto di Castro, Sergio Caci, soddisfatto dell’efficienza della macchina dei soccorsi sul litorale, a seguito degli spiacevoli fatti avvenuti la settimana di Ferragosto ed in particolare domenica 17 sullo specchio di mare antistante lo stabilimento balneare “Il Tirreno”. “La Guardia Costiera ha coordinato le operazioni in modo eccellente – aggiunge il sindaco – grazie alla competenza di persone che svolgono il loro lavoro con grande passione e professionalità. Per questo ringrazio il direttore marittimo della Regione Lazio e Comandante della Capitaneria di Porto di Civitavecchia C.V. (CP) Giuseppe Tarzia che, la mattina del giorno stesso degli interventi eseguiti sul litorale, ha fatto visita a Montalto Marina in occasione della giornata sulla sicurezza in mare. Una mattinata che ha visto i Sics (Scuola italiana cani salvataggio) partecipare insieme alla Guardia Costiera e ai Vigili del fuoco, coordinati dal Comandante Luogotenente Lamberto Alessandro, in una dimostrazione di soccorso che si è poi trasformata nel pomeriggio, e nei giorni seguenti, in una realtà in cui purtroppo è rimasto gravemente coinvolto il parroco di Acquapendente. In questa circostanza la gente presente ha manifestato il proprio apprezzamento mentre il parroco veniva trasportato fuori dalla spiaggia in barella sotto la vigilanza di tutti i soccorsi. A lui auguro una pronta guarigione per continuare il suo cammino sacerdotale”.

ULTIME NEWS