Pubblicato il

Pestaggio al camping: denunciati due romani di 17 e 18 anni

TARQUINIA – Due persone indagate per il pestaggio del 19enne viterbese Marco Marrazzi. A ricostruire la dinamica di quanto accaduto in un campeggio a Tarquinia sono stati gli uomini della Squadra mobile di Viterbo in collaborazione con il Commissariato di Tarquinia. Denunciati alla Procura di Civitavecchia un diciottenne accusato di favoreggiamento e alla Procura per i Minorenni di Roma un diciassettenne, entrambi romani. Quest’ultimo, secondo quanto accertato, avrebbe sferrato i colpi che hanno procurato le gravi lesioni alla giovane vittima tuttora ricoverato al Gemelli di Roma in prognosi riservata, ma uscito dal coma. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, quattro giovani, dopo aver conosciuto in un locale delle ragazze che erano ospiti del campeggio hanno deciso di fare loro una sorpresa e provenendo dal campeggio vicino si sono recati nella struttura a fianco per andarle a trovare, ma il personale di servizio della struttura turistica li avrebbe respinti a causa della tarda ora. I quattro avrebbero tentato di entrare da un altro ingresso ma, sorpresi, sarebbero stati inseguiti dalla sicurezza. Nel caos si sarebbero aggregati dei campeggiatori con qualcuno che avrebbe gridato al ladro. Tre dei fuggitivi sarebbero scappati sulla spiaggia, mentre Marco Marrazzi sarebbe stato raggiunto e circondato. A quel punto il 17enne romano lo avrebbe colpito violentemente. Alcuni dei turisti sarebbero poi subito intervenuti chiamando i soccorsi.

ULTIME NEWS