Pubblicato il

Cozzolino: "Chi va in Cina lo fa a titolo personale"

CIVITAVECCHIA – «Chiunque stia andando in Cina lo sta facendo a titolo personale e non a nome dell’amministrazione comunale». Il sindaco Antonio Cozzolino è intervenuto sull’imminente viaggio del suo predecessore Pietro Tidei a Jinan, in Cina, definendo «assolutamente anomalo che un consigliere di minoranza, che non si è neanche degnato di comunicare la cosa alla maggioranza, vada a rappresentare – ha spiegato – la città. Tanto più che abbiamo avvertito la municipalità di Jinan che, a malincuore, non saremmo andati». E questo per aver ricevuto, tra l’altro, l’invito troppo tardi, «perché – ha aggiunto – lo scarso tempo a disposizione non ci ha permesso di preparare una delegazione che ritenevamo adeguata all’incontro, con esponenti politici e rappresentanti delle attività produttive e culturali cittadine. Inoltre è stato molto complicato trovare il protocollo d’intesa stipulato. In questo momento così delicato dal punto di vista politico ed economico abbiamo quindi preferito rimanere in città».

ULTIME NEWS