Pubblicato il

Raccolta rifiuti: meno venti lavoratori

SANTA MARINELLA. La Gesam ha chiuso tutti i contratti stagionali, ma in città ci sono ancora i turisti. Piero Vincenzi: «Scelta inopportuna. La stagione estiva non è ancora finita. Si faccia una proroga»

SANTA MARINELLA. La Gesam ha chiuso tutti i contratti stagionali, ma in città ci sono ancora i turisti. Piero Vincenzi: «Scelta inopportuna. La stagione estiva non è ancora finita. Si faccia una proroga»

di GIAMPIERO BALDI

SANTA MARINELLA – Da stamattina il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani dovrà fare a meno di venti unità. L’azienda che ha in appalto la raccolta differenziata e il trasporto in discarica dei Rsu infatti ha chiuso il rapporto di lavoro con alcuni stagionali che aveva assunto i primi di maggio con un contratto a tempo determinato con scadenza 31 agosto. Rimangono in attività quindi solo quattro operatori ecologici che erano stati chiamati un mese dopo i loro colleghi. Non si ravvisa quindi nessuna attività anti sindacale da parte della Gesam in quanto i dipendenti erano a conoscenza che avrebbero dovuto lasciare il lavoro a fine agosto, ma si registra l’intervento del consigliere comunale Piero Vincenzi che giudica inopportuna, in questo momento, la scelta dell’azienda di liberarsi di venti lavoratori quando la stagione estiva non è ancora conclusa. «Al di la del fatto che in momenti di crisi come questi è poco ortodosso cacciare dei lavoratori – dice l’esponente politico – mi sembra logico sottolineare la scelta sbagliata della Gesam di diminuire la forza lavoro impegnata nella raccolta differenziata quando ancora Santa Marinella e Santa Severa ospitano migliaia di turisti e villeggianti. Se pensano che il porta a porta si chiude a fine agosto, sbagliano di grosso, perché non è così. Per questo invito il sindaco a contattare la Gesam per stabilire con lei di allungare il servizio di pulizia e manutenzione delle strade di Santa Severa e Santa Marinella con gli stessi operatori messi fuori servizio. Si parla tanto di destagionalizzare le attività di ospitalità per i turisti per portarli in città tutto l’anno e poi, come si chiude il mese di agosto si manda a casa il personale impegnato nella manutenzione dell’arredo urbano e della pulizia del territorio. A Santa Severa avevano due dipendenti della Gesam che hanno fatto un eccellente lavoro tanto da meritarsi gli elogi dei cittadini. Perché non prolungargli il contratto per altri tre mesi?».

ULTIME NEWS