Pubblicato il

Rifiuti selvaggi: weekend ad alta tensione in collina

TOLFA. I residenti infuriati: «Siamo stanchi di essere l’immondezzaio di S. Marinella»

TOLFA. I residenti infuriati: «Siamo stanchi di essere l’immondezzaio di S. Marinella»

di ROMINA MOSCONI

TOLFA – «Siamo stanchi di essere l’immondezzaio di Santa Marinella». E’ così che tuonano i residenti di Santa Severa nord e di Tolfa che accusano i vicini di «conferire in maniera indiscriminata e selvaggia i rifiuti nel nostro territorio, riempiendo i cassonetti e non solo. Purtroppo sono talmente incivili che gettano sacchetti e rifiuti sparpagliati nelle cunette, tra gli alberi e nei campi. Non si può più andare avanti così». I residenti sono arrabbiati in quanto nell’ultimo weekend sembra sia aumentato ancora di più il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti nel territorio del comune di Tolfa. «Forse i turisti hanno chiuso le case delle vacanze e hanno pensato bene di disfarsi delle cose vecchie lasciandole come regalo sul nostro territorio».
Alcuni volenterosi si sono armati di sacchi neri, guanti, rastrelli e altri mezzi e hanno cercato di sistemare e risanare alcuni punti che erano strapieni di rifiuti. Altri residenti scrivono: «Non sappiamo se sono i residenti di Santa Marinella o i turisti che stazionano da loro, certo è, però, che continuaiamo ad essere invasi dai loro rifiuti. La storia va avanti da tempo, ma è largamente peggiorata dopo che il Comune di Santa Marinella ha attivato la differenziata». I residenti hanno anche deciso di intervenire in maniera drastica: «Faremo degli appostamenti con le macchine fotografiche per immortalare questi incivili che saranno poi denunciati». I residenti lanciano poi un appello alle forze dell’ordine: «Abbiamo bisogno di più controlli perché non vengono scaricati solo rifiuti ma anche calcinacci e materiali di risulta che sono pericolosi per il territorio e per la sicurezza delle persone». Intanto l’amministrazione comunale, come spiega il vice sindaco Folli, sta pensando all’installazione di telecamere in alcuni punti strategici.

ULTIME NEWS