Pubblicato il

Rapina in villa a Cerveteri

CERVETERI. Famiglia tenuta in ostaggio per ore a Borgo San Martino. Indagano i Carabinieri. Rubati 30mila euro, preziosi e anche una Bmw

CERVETERI. Famiglia tenuta in ostaggio per ore a Borgo San Martino. Indagano i Carabinieri. Rubati 30mila euro, preziosi e anche una Bmw

CERVETERI –  Rapinata una famiglia in una villa di Borgo San Martino, a Cerveteri. Il fatto è accaduto nella notte tra martedì e mercoledì. I malviventi armati di pistola hanno costretto i proprietari, che in quel momento stavano rincasando, ad entrare nella villetta dove sono stati trattenuti  in ostaggio per diverse ore. Secondo quanto appreso, moglie e marito, lei 45enne e lui commerciante di 50 anni, sarebbero stati poi legati sotto gli occhi sbigottiti della figlia appena maggiorenne e anche percossi. I rapinatori avrebbero poi fatto man bassa di tutto ciò che c’era. Il bottino sarebbe di 30mila euro, più oro e gioielli e la macchina, una Bmw. Solo dopo diverse ore i due coniugi sono riusciti a lanciare l’allarme. Sulla vicenda indagano i Carabinieri. Secondo quanto raccontato dalle vittime, ad agire sarebbero stati in cinque, incappucciati, con accento napoletano. Per la famiglia una notte di terrore conclusasi solo quando le vittime, dopo numerosi tentativi, sono riuscite a liberarsi dalle corde e a lanciare l’allarme. Al vaglio dei Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia ogni particolare che possa condurre all’identificazione dei malviventi.

ULTIME NEWS