Pubblicato il

‘‘Coderdojo Allumiere’’: fervono i preparativi

ALLUMIERE – Fervono i preparativi per la ripresa delle attività organizzate del laboratorio di informatica creativa ‘‘Coderdojo Allumiere’’ che si svolgeranno almeno una volta al mese. “Invito chiunque abbia intenzione di aiutare il laboratorio mettendo a disposizione il proprio tempo e professionalità, gli insegnanti, ma soprattutto i genitori e i ragazzi di quinta elementare, medie e liceo interessati all’iniziativa – spiega l’ideatore e il responsabile del progetto, Marco Vigelini – a partecipare all’incontro di presentazione venerdi 12 Settembre alle 17.30 nell’Auditorium”. In questa occasione verrà anche presentato il sito della parrocchia di Allumiere. Vigelini poi evidenzia: “L’iniziativa Coderdojo e’ stata veramente precorritrice per la valorizzazione della programmazione tra i ragazzi, anche il Miur ne parla spiegando anche che la scuola ha il dovere di stimolare i ragazzi a capire il digitale oltre la superfice, a rendere gli studenti non solo consumatori di digitale. Programmare non serve solo agli informatici, ma a tutti; serve al nostro Paese per tornare a crescere, aiutando i nostri giovani a trovare lavoro e a crearlo per se e per gli altri”. L’anno scorso Vigelini attraverso Coderdojo ha portato a termine un progetto didattico indirizzato alle quinte classi di scuola elementare con l’obiettivo di avvicinare i ragazzi al digitale in maniera consapevole e a formare e presentare nuovi strumenti didattici alle maestre coinvolte. “A mio avviso – conclude Vigelini – manca ancora questo anello tra la scuola ed il mondo reale: quando e come vengono formate le nostre maestre all’utilizzo delle nuove tecnologie? Ad Allumiere ho trovato delle maestre motivate da questo punto di vista e, dopo aver presentato anche un progetto di tinkering per una terza classe, spero che l’istituto scolastico mi dia nuovamente fiducia così da poter continuare questa collaborazione fornita a titolo gratuito”. (Rom. Mos.)
 

ULTIME NEWS