Pubblicato il

Marinai scomparsi in mare, presente anche una delegazione brasiliana

CIVITAVECCHIA – Si è svolta questa mattina presso il monumento posto a Lungomare Thaon de Revel la cerimonia per la Giornata della Memoria dei Marinai Scomparsi in Mare, recentemente spostata al 9 settembre per ricordare l’affondamento della corazzata Roma da parte degli aerei tedeschi nel 1943 nelle acque antistanti l’Asinara.
A prendere la parola sono stati il presidente dell’Associazione dei Marinai D’Italia Rosario Alessandro, seguito dal Comandante della Capitaneria di Porto Giuseppe Tarzia e infine il Sindaco di Civitavecchia Antonio Cozzolino.
Quest’ultimo in particolare ha voluto salutare il Comandante di Vascello della Brasil, la nave scuola della marina brasiliana, Sergio Salgueirinho e si è detto felice della rinnovata partecipazione degli studenti dell’Istituto Professionale Nautico. “La nostra – ha detto poi – è una città che deve imparare a vivere di mare ancor più di quanto non abbia fatto nella sua storia. Ed il mare, assieme alle nostre bellezze storiche ed artistiche, può sicuramente essere volano della riscoperta dei valori di appartenenza alla nostra comunità.”
La cerimonia è proseguita con la benedizione da parte del cappellano militare don Massimo Carlino di una corona, presa in consegna da una barca a remi dell’Associazione Mare Nostrum, la quale partecipa al palio marinaro della città, assistita da imbarcazioni della Capitaneria di Porto, della Polizia di Stato, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, dei Vigili del Fuoco e del Gruppo Sommozzatori, ed infine affidata al mare, in ricordo di quanti tra le acque hanno perso la vita.
 

ULTIME NEWS