Pubblicato il

«Ciao Riccardo, ci mancherai tantissimo»

S. MARINELLA. Oggi i funerali del 20enne

S. MARINELLA. Oggi i funerali del 20enne

S. MARINELLA – Tanti e accorati i messaggi postati su Facebook per il giovane Riccardo Agresti, il 20enne  morto domenica pomeriggio mentre, in sella sua moto, si dirigeva a Manziana, con un gruppo di amici. “Hai lasciato un sorriso indelebile sulle nostre labbra, lo stesso che avevi sempre tu, un abbraccio forte e un bacio grande. Ciao Riccardo. Ci mancherai moltissimo” – scrivono gli amici che oggi si riuniranno nella chiesa di San Giuseppe per l’ultimo saluto ad un giovane strappato alla vita troppo presto. “Guardo e riguardo le tue foto e continuano imperterriti a scorrere nella mia mente incredula i ricordi e le immagini di te – scrivono sul social network – di quel poco tempo condiviso in palestra e fuori…delle chiaccherate al bar… i tuoi sorrisi..il tuo modo di mostrarti agli altri cosi semplicemente come eri… spero che esista davvero un posto migliore di questo mondo crudele…te lo meriti”. Le esequie saranno celebrate alle 16  tra il dolore dei famigliari che, si augura qualcuno, possano avere la forza di resistere: “Dai da lassù – scrivono su Facebook – la forza a mamma, papà, tuo fratello e tutti i parenti e amici per andare avanti…riposa in pace”. “Un alunno speciale – ricordano – di quelli che ti entrano nel cuore e nel mio cuore , con quel tuo sorriso, resterai per sempre”. “A volte si dice che il destino sia ingiusto (in questo caso lo chiamerei propio infame – afferma qualcun altro con rabbia – e quanto accaduto è l’episodio che ne dà la conferma..Ti ricordi ci siamo conosciuti circa 10 anni fa quando venivi a sistemare la vespa quando lavoravo in officina, tu con il tuo bellissimo sorriso anche quando la vespa non ne voleva sapere di andar bene, sempre solare e gioioso parlando delle nostre passioni..Beh, io voglio ricordarti sempre così. .Ciao grande Ricky e come dici sempre tu yesssss”. Dolore anche tra i colleghi di lavoro: “Ciao Riccardi’ ricordo il tuo primo imbarco lo hai fatto con me, eri giovanissimo e svelto come sempre educato e gioviale, non potrò mai dimenticarti insistevi a chiamarmi comandante anche se ti chiedevo di chiamarmi per nome…Riposa in pace”

ULTIME NEWS