Pubblicato il

Musei: domenica gratis sempre più gettonata, Cerveteri raddoppia

CERVETERI – E’ sempre più boom un po’ in tutta Italia per la domenica gratis introdotta per i musei statali dal ministro Franceschini. Il record è a Pompei, dove si sono sfiorate le 21mila presenze (20.815) con un più 27% rispetto alla prima domenica di agosto e +73% rispetto a luglio, ma il dato soddisfacente è un po’ per tutti e nel comprensorio brilla Cerveteri. In questa domenica, riferiscono dal Mibact, i visitatori sono stati in totale 250mila, con un +30% rispetto a luglio e +6% rispetto ad agosto con picchi di presenze molto elevati in grandi e piccoli musei. Nel Lazio, Cerveteri in particolare fa bella mostra di se:  boom infatti non solo per Villa Adriana (+63%) e Villa d’Este (+60%) a Tivoli, e a Roma per le Terme di Caracalla (+40%)e Castel S. Angelo (+46%), o a Ostia per gli Scavi antichi (+60%) ma anche raddoppio di ingressi alla necropoli della Banditaccia di Cerveteri. Gettonati i luoghi un po’ in tutta Italia. In Toscana, Cappelle medicee  registrano un +36% e il circuito museale fiorentino un +20.  In Campania, particolarmente significativi gli aumenti a Paestum (+32% rispetto alla domenica gratuita di agosto), Ercolano (+33%), Museo archeologico di Napoli (+47%), Capodimonte (+84%), Castel S. Elmo (+65%), circa triplicati i visitatori di Palazzo reale e del Museo S. Martino.  In Piemonte: Castello di Racconigi (+22%), circuito museale di Torino (+56%). In Puglia, Castello Svevo di Trani (+40%), quintuplicati in particolare gli ingressi di Castel del Monte ad Andria.  In Emilia Romagna, raddoppiati i visitatori alla Pinacoteca di Ferrara e triplicati quelli al Castello di Torrechiara a Langhirano e al Teatro Farnese di Parma. In Sardegna: Museo archeologico di Cagliari (+20%). In Veneto, più che raddoppiati gli ingressi nel museo di Villa Pisani a Stra. In Friuli Venezia Giulia: +40% di ingressi per il Castello di Miramare di Trieste. 

ULTIME NEWS