Pubblicato il

Caso Cerasa, giovedì l'interrogatorio

Caso Cerasa, giovedì l'interrogatorio

Novità sull’inchiesta che vede coinvolto l’ex presidente del consiglio comunale oggi indagato anche per favoreggiamento della prostituzione

CIVITAVECCHIA – Emergono novità sull’inchiesta che vede coinvolto l’ex presidente del consiglio comunale Tiziano Cerasa, accusato oggi anche di favoreggiamento della prostituzione, oltre che malversazione ai danni dello Stato e riciclaggio. A quanto pare la nuova accusa nasce da verifiche ed indagini relative proprio alla vicenda legata all’asilo nido ‘‘Il mondo di Linus’’ e alle verifiche, condotte dalla Guardia di Finanza su disposizione del pubblico ministero Lorenzo Del Giudice, sulle diverse società facenti riferimento proprio a Cerasa. Indagini che hanno portato fino a Ladispoli, dove è presente un altro asilo ed una società di servizi collegata. Qui entrerebbero in gioco le ragazze al centro del nuovo filone di inchiesta. Al vaglio della magistratura le dichiarazioni proprio di una delle giovani coinvolte ed alcuni episodi sui quali si vuole fare chiarezza. Si parla di appuntamenti e di incontri con politici, bypartisan e a vari livelli. E lo scopo quello di ‘‘aiuti’’ per determinati finanziamenti. E giovedì Cerasa si troverà davanti al giudice, nel corso di un interrogatorio al quale non si è sottratto e, come ribadito dai suoi legali, durante il quale fornirà la proria versione, «riuscendo a chiarire – hanno spiegato – anche questo aspetto della vicenda».  

ULTIME NEWS