Pubblicato il

Life Poseidone: approvati i piani di gestione

MONTALTO. In dirittura d'arrivo il progetto europeo realizzato dalla Regione Lazio, l’Università della Tuscia e dal Comune Il professor Nascetti: «Messe in salvo due delle più importanti praterie della costa regionale»  

MONTALTO. In dirittura d'arrivo il progetto europeo realizzato dalla Regione Lazio, l’Università della Tuscia e dal Comune Il professor Nascetti: «Messe in salvo due delle più importanti praterie della costa regionale»  

MONTALTO – Approvati dalla giunta regionale i due piani di gestione dei siti marini d’importanza comunitaria situati a largo della costa di Montalto di Castro. Nell’ambito progetto europeo Life ‘‘Poseidone’’, realizzato dalla Regione Lazio, Università della Tuscia e Comune di Montalto di Castro le due aree, e precisamente l’area marina che va dalle foci del Chiarone al Fiora e l’area sommersa di Punta Murelle, sono state dotate di uno strumento di gestione importante per la conservazione e la tutela delle praterie di Posidonia oceanica. «La presenza della Posidonia, una pianta sommersa che ossigena l’acqua e contrasta con la sua presenza l’erosione costiera, è fondamentale, in quanto preserva la biodiversità e costituisce una vera e propria nursery per i pesci e le altre specie ittiche d’interesse commerciale», ha dichiarato il professor Giuseppe Nascetti, responsabile scientifico del progetto europeo dell’Università della Tuscia. Dopo il riuscito posizionamento di 550 strutture dissuasive di contrasto alla pesca a strascico illegale, e con l’approvazione dei due piani di gestione, il progetto Life è entrato nella sua fase conclusiva. «Il Life Poseidone è stato, in Italia, il primo progetto europeo interamente dedicato alla conservazione attiva della Posidonia oceanica, che ha permesso di salvare, con un relativamente modesto contributo finanziario della UE e della Regione Lazio, due delle più importanti praterie delle coste della Regione», ha aggiunto il professor Giuseppe Nascetti. Entro il mese corrente i risultati conseguiti saranno illustrati, presso il Comune di Montalto di Castro, in presenza dei tecnici regionali che hanno coordinato le varie fasi progettuali. In quell’occasione è prevista anche l’approvazione del protocollo d’intesa gestionale tra i diversi fruitori dell’area. I progetti approvati sono stati pubblicati sul BUR del 26 agosto. (a.r.)

 

ULTIME NEWS