Pubblicato il

"Quattro anni senza garanzie"

"Quattro anni senza garanzie"

Tirocinanti della giustizia. Incontro in Tribunale. Assente l'amministrazione comunale

CIVITAVECCHIA – Senza lavoro da due mesi, in attesa di risposte concrete in merito al rientro negli uffici giudiziari. È la situazione in cui si trovano i tirocinanti della giustizia che, questa mattina, hanno incontrato alcuni esponenti politici, alla presenza del Presidente del Tribunale Mantelli e del dirigente della Procura Letti. Assenti sia il sindaco Cozzolino che gli assessori o rappresentanti della maggioranza. Presenti invece, oltre al segretario della Cgil Cesare Caiazza, al presidente dell’Ordine degli Avvocati Paolo Mastandrea e all’avvocato Antonio Maria Carlevaro, il rappresentante dell’ordine dei commercialisti Marco Manovelli, il parlamentare del Pd Marietta Tidei ed i consiglieri comunali Rita Stella e Massimiliano Grasso. “Questa situazione di incertezza – hanno spiegato i tirocinanti – è iniziata nel 2010 e si protrae ormai da 4 anni senza alcuna garanzia contrattuale. Nell’incontro di oggi i presenti, a vario titolo, si sono impegnati a sostenere la nostra vertenza. A tal proposito l’onorevole Marietta Tidei ci ha comunicato di essere in attesa di una risposta per l’inizio della seconda fase di 230 ore del percorso di perfezionamento già avviato con il Ministero nei mesi scorsi, rimarcando l’impegno del Ministro Orlando per trovare una soluzione che verrà posta all’attenzione della prossima legge di stabilità. Inoltre gli esponenti che sono intervenuti hanno preso l’impegno di sensibilizzare la Regione Lazio ed il Comune di Civitavecchia in merito a questa situazione di disagio dei tirocinanti”.
 

ULTIME NEWS