Pubblicato il

Debiti fuori bilancio, Tidei non ci sta

CIVITAVECCHIA – “Questa Amministrazione invece di governare continua a perdere tempo in accuse e lamentele. In un anno e mezzo della mia Amministrazione sono stati riconosciuti numerosi debiti fuori bilancio ed iscritti in bilancio oltre tre milioni di euro quali oneri straordinari della gestione corrente per far fronte a debiti derivanti da sentenze ed interventi straordinari causati da avversità atmosferiche”. Secca la replica dell’ex sindaco Pietro Tidei, all’indomani della commissione bilancio. “Grazie al lavoro svolto dalla mia Amministrazione – ha aggiunto – il Commissario Straordinario ha fatto fronte a debiti fuori bilancio per oltre 1.800.000 Euro Tra le altre spese ci sono quelle derivanti da Lodo arbitrale  per la costruzione e concessione dei loculi del nuovo cimitero per le quali sono state poste in bilancio somme per oltre un milione di euro che da quanto mi risulta ancora oggi non sono stati pagati.
Del tutto sterile la polemica sui tagli al Fondo di Solidarietà Comunale, tagli che hanno avuto tutti i Comuni per far fronte alle riduzioni di spesa sui criteri adottati dal MEF sulla spending review e lavorare per trovare nuove risorse visto che come fatto presente in consiglio comunale, l’Amministarzione ha voluto rinunciare alle entrate Enel che avrebbero potuto arginare le riduzioni di entrata o le maggiori spese per debiti fuori bilancio. Nonostante tutti questi mesi di “studio”, l’Amministrazione Comunale ad oggi ha prodotto solo polemiche, lamentele e chiacchiere ma di risultati e fatti concreti non se ne vede neanche l’ombra. Invito gli amministratori ad uscire dai social network per rendersi conto che la città e i cittadini vivono problemi reali che onestamente non trovano né  risposte e né un minimo di ascolto. Il tempo di studiare è scaduto”.

 

ULTIME NEWS