Pubblicato il

Battilocchio: «Contro di noi accuse strumentali siamo in prima linea per la tutela dell’ambiente»

ALLUMIERE. Il sindaco risponde alle esternazioni di Sel

ALLUMIERE. Il sindaco risponde alle esternazioni di Sel

ALLUMIERE – «Sulla questione dello sforamento di ozono è stata dimostrata l’ignoranza totale: non è vero che siamo fermi e che non ci interessiamo del problema ambientale». E’ così che il sindaco di Allumiere, Augusto Battilocchio risponde alle critiche mosse da Sel dopo la pubblicazione del Rapporto della qualità dell’aria 2013. «Stiamo preparando una nota tecnica di risposta per chiarire la situazione. L’ozono non è un inquinante che esce dalla ciminiera di Tvn (di certo ne escono altri) – prosegue Battilocchio – il buco nell’ozono è un problema mondiale e non mi pare che qualcuno sia riuscito a fermarlo: come è possibile che potevamo farlo noi? Ce la mettiamo tutta per la salvaguardia della salute e dell’ambiente: siamo l’unico Comune che fa la differenziata; grazie all’installazione delle fontanelle di acqua leggere abbiamo ridotto l’uso e l’abbandono di quintali di plastica; siamo in prima linea per tutelare l’ambiente con azioni di ogni genere; siamo l’unico Comune che ha fatto due cause contro la riconversione a carbone di Tvn. Se tutti i Comuni si impegnassero come noi la situazione migliorerebbe nettamente». Battilocchio ha annunciato che ieri ha emanato un avviso pubblico per visionare nel sito dell’Osservatorio il Report o per visionarlo in cartaceo in Comune. Il sindaco ha poi spiegato che: «Le centraline di Allumiere e S.Agostino sono le più moderne e sofisticate e rilevano situazioni che le altre 12 non fanno: chiederemo all’Osservatorio di impiantare centraline nuove e tararle tutte sullo stesso livello. Sul report nella sezione riguardante il Pm 2.5 i redattori hanno evidenziato che in inverno questo valore può aumentare anche col fumo dei camini». (Rom. Mos.)   

ULTIME NEWS