Pubblicato il

Protezione Civile, Arillo confermato coordinatore

Protezione Civile, Arillo confermato coordinatore

L'Emergency Manager: "Sono molto soddisfatto della fiducia mostrata anche dal sindaco Cozzolino"

CIVITAVECCHIA – Anche il sindaco Antonio Cozzolino ha riconosciuto e voluto premiare l’ottimo lavoro svolto in questi anni dalla protezione civile locale. E per questo ha anche lui riconfermato e nominato come coordinatore dell’Unità di Crisi e del centro operativo della Protezione Civile l’Emergency Manager Valentino Arillo. Il primo cittadino, infatti, ha voluto gratificare il lavoro svolto con professionalità in questi anni, con la crescita evidente di un settore così delicato. L’esperienza e l’impegno dell’Emergency Manager Arillo saranno ancora a servizio della città, e non solo, per far fronte alle diverse emergenze sul territorio. Basti ricordare l’istituzione dell’Unità di Crisi Locale voluta fortemente dall’Emergency Manager che ha visto l’inaugurazione di un Centro Polifunzionale di Protezione Civile, con l’operatività sinergica di volontari ed enti preposti al soccorso coordinati da un’unica Sala Operativa, come successo durante il disinnesco della bomba al porto, ricevendo le congratulazione per la struttura e l’organizzazione dal Prefetto stesso che coordinò le attività. “Sono molto soddisfatto della riconferma e della fiducia dimostrata dal sindaco Cozzolino che – ha spiegato Arillo – ha apprezzato il lavoro svolto in questi anni con i miei collaboratori, tutti volontari, a cui va la mia riconoscenza, con i comandanti della Polizia Locale Sisti, Fontana e Rotondi, e con i colleghi dei diversi Enti che compongono l’Unità di Crisi che ringrazio per la collaborazione, dando così una continuità ai progetti di settore. Il Sindaco ha già dato alcune disposizioni circa le attività da svolgere a breve termine, chiedendo di incontrare tutti i componenti dell’Unità di Crisi per affrontare le diverse questioni dei rischi che insistono sul territorio, per continuare il lavoro congiunto di pianificazione e prevenzione, ribadendo comunque la sua volontà a far sì che i cittadini possano avere una struttura operativa ancora più efficiente e professionalmente preparata. Per questo organizzeremo corsi di formazione ed esercitazioni ai vari livelli per tutte le componenti  dell’Ucl”. Presto uscirà il bando di iscrizione al Gruppo Comunale Volontari, con un corso base di preparazione, l’affiancamento di 6 mesi con i volontari già attivi; una volta superato, i neo volontari potranno essere operativi. Sono molti i giovani che chiedono di far parte del gruppo, anche per avere i riconoscimenti dei crediti formativi che possono servire per gli esami, oltre alla conoscenza di tecniche di soccorso e di auto protezione e di logistica.

ULTIME NEWS