Pubblicato il

Area metropolitana, ok alla proroga al 31 ottobre

CIVITAVECCHIA – Approvata all’unanimità la proroga della commissione speciale su Roma città metropolitana fino al 31 ottobre prossimo. Questo lasso di tempo, come spiegato dal coordinatore Rolando La Rosa, servirà ad approfondire quali sono i vantaggi e gli svantaggi nel rimanere con Roma. Il consiglio comunale, al termine della lunga seduta di ieri, ha approvato anche questa proroga, confermando la riunione prevista per l’8 ottobre prossimo, quando al Pincio sono state convocate tutte le forze politiche, economico e sociali del territorio. Al tavolo saranno invitati Autorità Portuale, Cassa di Risparmio di Civitavecchia, Conferesercenti, Confcommercio, rappresentanti dell’Anci, realtà imprenditoriali di Civitavecchia e del comprensorio ed i sindacati. Proprio da un esponente di spicco dell’Anci è attesa una approfondita relazione circa le regole dettagliate di quanto stanno facendo per l’approvazione del futuro statuto di Roma città metropolitana. Nel frattempo il Pd ha ribadito la necessità di rimanere con Roma, presentando un documento che traccia quelli che sono i benefici di una scelta simile, evidenziando anche una serie di proposte migliorative per l’elaborazione dello statuto. Anche l’esponente di ‘‘Ripartiamo dai cittadini’’ Vittorio Petrelli ha inviato una lettera all’amministrazione e a tutti i consiglieri chiedendo che si rifletta bene sull’uscita o meno da Roma, «che va vista – ha spiegato – come un’opportunità, non come un nemico da combattere».
I consiglieri di centrosinistra Rita Stella, Marco Piendibene, Pietro Tidei, Mirko Mecozzi e Marco Di Gennaro, hanno poi presentato una mozione da inserire all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale per affrontare e definire il problema dei tirocinanti della giustizia.

ULTIME NEWS