Pubblicato il

Prolungamento del porto, operai pronti a riprendere il presidio

CIVITAVECCHIA – Gli operai sono pronti a riprendere il presidio per difendere il proprio lavoro. E questo dipenderà dall’esito della riunione in programma per domani tra sindacati ed azienda, in merito al completamento delle “Opere strategiche per il porto di Civitavecchia, 1° lotto funzionale prolungamento antemurale Cristoforo Colombo, Darsena Servizi e Darsena Traghetti”. Autorità Portuale ed azienda si sono incontrati di nuovo mercoledì scorso e, a quanto pare, non ci sarebbero ulteriori ostacoli alla ripresa dei lavori.
Domani spetta ai sindacati, però, tornare a chiedere garanzie all’impresa, in particolare Cidonio. «Garanzie – ha spiegato Vincenzo Cariddi della Fillea Cgil – su cronoprogramma per la ripresa delle attività all’interno del cantiere e sulla ricollocazione di tutti i lavoratori». Se tutto andrà come da copione e senza ulteriori problemi, i lavori potrebbero riprendere la prossima settimana, per una parte di lavoratori. La seconda tranche di attività slitterebbe ad inizio novembre per poi coinvolgere le ditte subappaltatrici a cavallo del nuovo anno.

ULTIME NEWS