Pubblicato il

Carcere, aggredito un agente

Carcere, aggredito un agente

Una testata in pieno volto, calci e pugni per l'addetto alla vigilanza della sezione reclusione

CIVITAVECCHIA – Aggressione questa mattina al carcere di Civitavecchia. Attorno alle 10.50 uno degli addetti alla vigilanza della sezione reclusione è stato  aggredito con una testata in pieno volto da un detenuto di nazionalità georgiana. La segnalazione è arrivata dal segretari regionale Fns Cisl Lazio Massimo Costantino. “L’agente, dopo esser caduto in terra – ha raccontato – è stato nuovamente aggredito e ripetutamente percosso, con vari calci inferti dallo stesso detenuto. Al momento dell’aggressione tutti i detenuti erano regolarmente aperti nella sezione, ma a sostegno dell’unità di polizia penitenziaria è intervenuto soltanto un detenuto di nazionalità stranieri su un totale di 52 detenuti aperti. L’agente ha riportato seri danni fisici e attualmente è monitorato dai medici del San Paolo di Civitavecchia”.

ULTIME NEWS