Pubblicato il

L'Unicef celebra la settimana mondiale dell'allattamento al seno

Presso il Comitato di Civitavecchia è in distribuzione materiale informativo

Presso il Comitato di Civitavecchia è in distribuzione materiale informativo

L'Unicef celebra la settimana mondiale dell'allattamento al senoL’OMS (organizzazione mondiale sanità), insieme  all’UNICEF da   anni   promuovono  e incentivano l’allattamento al seno, con importanti campagne di sensibilizzazione  attraverso  gli Ospedali Amici dei Bambini, le  Asl, i Pediatri. E’ molto importante invertire la tendenza all’uso dei sostituti del latte  materno in primis  perché esso  è ricco di nutrienti e  di  anticorpi che  favoriscono  una  buona crescita del  neonato. Allattare  il bambino al  seno materno, dichiara l’OMS,  se  non   vi  sono  importanti  patologie, ha dei benefici per le  mamme  che  riducono le  spese  per  l’acquisto  di latti  artificiali, inoltre  ciò che  veramente  è importante: aiutano i  neonati  a  favorire  una  buona   crescita,  a ridurre  il rischio di  infezioni gastrointestinali , a ridurre  l’insorgenza di malattie. Ma non tutti i  neonati sono in grado di poppare  i primi giorni di  vita( se non istruiti) allora  esistono opzioni quali: latte spremuto dal  seno  della mamma, oppure le  banche del latte materno. L’UNICEF ( Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia ), è impegnato su  questo tema con i Pediatri  con  gli  Ospedali, con  dei  punti   di  sosta   per  consentire alle  mamme di  allattare, i Baby Pit Stop  –   A Civitavecchia  l’UNICEF nel  novembre  del  2013,  insieme  alla ASL RMF ha firmato un protocollo d’intesa http://www.unicef.it/doc/5098/asl-rmf-firma-il-protocollo-baby-pit-stop-unicef.htm, 12 sono in Baby  – Pit  Stop  nella  ASLRMF1    di  cui  uno  al Consultorio Familiare dell’Ospedale  San Paolo  di Civitavecchia

  “Sarebbe  auspicabile   ( dichiara la  responsabile del Comitato UNICEF di Civitavecchia Pina Tarantino ) che  altri  Baby Pit Stop  promossi  dall’UNICEF, possano  nascere( come in  altre città italiane)  per esempio nei  supermercati, nelle  farmacie, nei musei, nei ristoranti, nei Bar, al fine  di  lasciare alle mamme un  piccolo spazio, con una comoda poltroncina per  allattare  al seno il piccolo, un  fasciatoio  per  cambiare il pannolino  in  intimità e serenità. Presso il Comitato  UNICEF   in Via  Giusti  a  Civitavecchia è in distribuzione materiale informativo  e  delucidazioni  in  merito.

Per  saperne di più  sull’allattamento al  seno  OMS- UNICEF  consultare i link  citati http://www.unicef.it/doc/4142/babypitstop.htm

di Romana Angeloni

ULTIME NEWS