Pubblicato il

Ritrovati dalla Forestale due giovani dispersi ieri nei boschi di Allumiere

Importante per il loro ritrovamento la chiamata al 1515

Importante per il loro ritrovamento la chiamata al 1515

ALLUMIERE – Brutta avventura, per fortuna finita bene, ieri per due giovani poco più che ventenni di Civitavecchia nei boschi dei Monti di Tolfa. I due ragazzi si erano addentrati nella fitta vegetazione allumierasca in località Capo Nord (proprio al confine con il territorio della giurisdizione del Comune di Tolfa) per un’escursione, ad un certo punto si sono smarriti e doopo tanto girovagare non sono più riusciti a ritrovare la strada. Per fortuna erano muniti di cellulare e sono riusciti a trovare una zona dove c’era ricezione telefonica e hanno chiamato le famiglie. Il papà di uno dei due ragazzi è stato intelligente e pronto chiamando il 1515, il numero delle emergenze ambientali. La chiamata è arrivata al comando del Corpo Forestale di Roma che subito ha allertato la pattuglia di giurisdizione di competenza, ossia gli uomini della forestale di Tolfa guidati dal comandante Allegrini che subito sono intervenuti insieme al gruppo di volontari della Protezione Civile di Tolfa coordinati da Filabozzi. Dopo un’ora di ricerche la forestale ha ritrovato i due ragazzi che sono apparsi in buone condizioni di salute. «Da questa storia bisogna imparare un concetto fondamentale – spiegano dal comando della Forestale – che prima di addentrarsi nei boschi è bene premunirsi e seguire le regole che si possono leggere nel sito www.corpoforestale.it. In caso di smarrimento o di altri problemi è bene fare prontamente ciò che ha fatto il papà del ragazzo: chiamare il 1515». (Rom. Mos.)   

ULTIME NEWS