Pubblicato il

Torbida del Mignone, ancora disagi idrici

Torbida del Mignone, ancora disagi idrici

Previsto per domani anche un fermo Enel, che comporterà problemi ad Aurelia e Pantano

CIVITAVECCHIA – Ancora problemi idrici in città. Dopo i lavori dei giorni scorsi, è stato il temporale a causare gli ennesimi problemi. Hcs, infatti, alle 21.30 di ieri, a causa della torbida del fiume Mignone causata dalle condizioni metereologiche avverse, ha azzerato la portata idrica dall’impianto di Monte Augiano al recapito idrico di Civitavecchia (Poggio Capriolo). Stamattina poi il responsabile tecnico di Hcs ha comunicato che il loro impianto non poteva essere riattivato in quanto lo stesso nubifragio ha provocato anche danni ad una cabina Enel. Disagi quindi si potrebbero registrare alle utenze di S.Liborio, cisterna faro fino all’intersezione con strada mediana, via Bandita delle Mortelle, Campo dell’Oro, zona Boccelle, San Gordiano, via del Casaletto Rosso alta, via Terme di Traiano alta fino all’intersezione con via dell’Immacolata, fascia medio alta della città da via Terme di Traiano a zona Boccelle. L’ufficio Acquedotti, al fine di limitare eventuali disagi alle utenze interessate, dalle 22 di ieri ha adottato tutte le provvidenze tecniche che il caso richiede presso i propri impianti di distribuzione. Si informa che l’Enel ha comunicato che domani dalle 8.30 alle 11.30 interromperà l’energia elettrica, nella zona in cui è ubicato l’impianto idrico comunale Filtri di Aurelia; pertanto si potrebbero determinare disagi alle utenze di Borgata Aurelia, Agricasa, zona Ente Maremma, Pantano Sant’Agostino. È istituito il servizio di trasporto acqua potabile mezzo autobotte. Eventuali richieste potranno essere inoltrate ai seguenti recapiti telefonici:
– 0766/542400 – Cisterne di Via Achille Montanucci
– 320/4392840 – Responsabile Ufficio Acquedotti.
 

ULTIME NEWS