Pubblicato il

In auto con una pistola calibro 38

In auto con una pistola calibro 38

Tunisino di 48 anni arrestato mercoledì pomeriggio dai Carabinieri di Ladispoli durante un servizio di controllo del territorio. Durante la perquisizione personale e della macchina è stata rinvenuta anche una dose di cocaina  da circa 1 grammo. Accertamenti tecnici sull’arma da parte dei militari del Ris per verificare se sia stata utilizzata per commettere reati

LADISPOLI – Viaggiava a bordo della sua auto in possesso di una pistola e anche di droga. Un tunisino di 48 anni è stato arrestato mercoledì pomeriggio dai carabinieri della stazione di Ladispoli. L’uomo, 48enne, era già noto alle forze dell’ordine. I militari, nel corso di un servizio perlustrativo, hanno intimato l’alt all’autovettura condotta dal tunisino ma si sono subito insospettiti quando l’uomo ha evidenziato un forte stato di agitazione. Il conducente ha anche cercato di nascondere  lo stato ansioso, mostrandosi collaborativo e cercando di sviare il controllo che stavano eseguendo nei suoi confronti. Ma dopo un controllo alla banca dati, i carabinieri hanno potuto appurare i precedenti del tunisino eseguendo così una perquisizione personale e veicolare, dalla quale hanno potuto rinvenire, nel vano porta oggetti, un revolver Smith & Wesson cal. 38, con matricola abrasa, completo di 4 proiettili nel tamburo, nonché ulteriori due proiettili occultati sotto il sedile, insieme ad una dose di cocaina di circa 1 grammo. Lo straniero è stato quindi arrestato e portato in caserma e successivamente condotto nel carcere di Civitavecchia dove rimarrà a disposizione della Procura della Repubblica di Civitavecchia con l’accusa di detenzione e porto di arma clandestina e di ricettazione. Sull’arma sequestrata sono in corso gli accertamenti tecnici specifici da parte dei Carabinieri del Ris di Roma per verificare se sia stata utilizzata per la commissione di reati. (a.r.)

ULTIME NEWS