Pubblicato il

«Meroi sta correndo troppo»

Il consigliere comunale di Civitavecchia Paola Rita Stella frena. «Ma quale città satellite. Noi siamo da sempre il porto di Roma»

Il consigliere comunale di Civitavecchia Paola Rita Stella frena. «Ma quale città satellite. Noi siamo da sempre il porto di Roma»

CIVITAVECCHIA – Da Civitavecchia il consigliere comunale del PD Paola Rita Stella frena. «Mi dispiace per il Presidente della Provincia di Viterbo – scrive in una nota –  ma mi sembra che stia correndo un po’ troppo per già prefigurare la unificazione dei territori di Viterbo e Civitavecchia. Sicuramente il consiglio comunale ha votato con la maggioranza del Sindaco  Cozzolino  una delibera per l’ uscita di Civitavecchia dall’area metropolitana  ma il percorso rimane ancora molto lungo e difficile, tenuto conto che la decisione deve essere adottata con una legge della repubblica sentita la Regione». «Il Presidente Meroi – spiega Rita Stella – dovrebbe ben sapere che l’area metropolitana  erediterà le funzioni fondamentali delle province oltre quelle attribuite alla stessa città metropolitana. Un dato importante che rispetto alle province la città metropolitana avrà maggiori competenze, maggiore autonomia finanziaria e assorbe di fatto a sé le funzioni delle tradizionali province che diventano enti di area vasta. Non si può non rilevare che con questa ‘‘novità’’  istituzionale, la Provincia vedrà drasticamente ridotte le funzioni e le sue capacità di rappresentatività». «Ma quale città satellite di Roma? – afferma l’esponente del Pd – Civitavecchia ha un innegabile legame con Roma e certamente non con Viterbo, nelle infrastrutture, nella mobilità, per il lavoro, il turismo e la cultura ed è da sempre il Porto di Roma. Nel rapporto con la capitale, Civitavecchia ed il suo comprensorio possono far valere, anche ai fini di un riequilibrio territoriale e della distribuzione delle risorse, il grande peso derivante innanzitutto dal Porto, centro di riferimento per gli insediamenti produttivi di tutta l’ area, la sua collocazione geografica, il suo patrimonio artistico, archeologico e naturalistico.  Lo stesso presidente della Regione Nicola  Zingaretti  proprio in questi giorni ha voluto sottolineare il ruolo del porto di Civitavecchia nel contesto della politica regionale e lo stesso porto sarà uno dei volani di una regione che produce ricchezza ed economia. Riesce veramente difficile immaginare il Porto di Civitavecchia Porto di Viterbo».

ULTIME NEWS