Pubblicato il

Immigrati alla De Carolis, interviene anche Angeloni

CIVITAVECCHIA – «Non credo che l’arrivo alla De Carolis dei migranti dai centri di accoglienza debba essere visto per forza come un male né tanto meno che ci si possa tirare indietro al grido abbiamo già dato, additando Fiumicino, Pomezia e Monterotondo come mete alternative». Fabio Angeloni (Pd) dimostra di non comprendere il senso della provocazione lanciata da Link Democratico, di fronte a una politica debole ad ogni livello, capace di accettare sempre e comunque ma incapace di difendere fino in fondo il suo territorio, sia in Regione che in Parlamento.  «Se il Sindaco tenderà a rinchiudersi come ha già fatto di fronte alle altre emergenze sarà un fallimento – dichiara – quindi da subito un Tavolo per l’Integrazione, magari affidato ad un autorevole esponente dell’opposizione con delega piena».

ULTIME NEWS