Pubblicato il

Anmil: calano gli infortuni, aumentano le malattie professionali

CIVITAVECCHIA – Si è svolta ieri presso la sede Anmil di via Isonzo la cerimonia per la 64^ Giornata Nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro, con la partecipazione di diversi esponenti regionali dell’associazione, il Direttore dell’Inail ed il Vicesindaco di Civitavecchia Daniela Lucernoni.
Interessanti i dati statistici sull’andamento infortunistico presentati dal direttore dell’Inail locale Mario Panzieri, dove a fronte di un calo generale del numero di infortuni si rileva invece un aumento del fenomeno infortunistico nella fascia di età compresa tra i 50 e i 64 anni ed un incremento esponenziale delle malattie professionali.
“La diminuzione degli infortuni indica sicuramente un miglioramento nella sicurezza del lavoro – commenta il vicesindaco Lucernoni – ma lascia pensare purtroppo che tra le cause ci sia anche la diminuzione dei posti di lavoro. Pertanto tutte le istituzioni coinvolte devono lavorare in sinergia per affrontare la problematica, promuovere il lavoro e puntare sulla prevenzione”.

ULTIME NEWS