Pubblicato il

Cantiere darsena, sindacati soddisfatti

CIVITAVECCHIA – “Speriamo che questa rilevante opera infrastrutturale sia per il porto e sia per la città, non incontri altre soste e proceda alla sua naturale ultimazione rendendo lo scalo ed il suo territorio sempre più competitivi”. Questo il commento di Massimo Fiorucci della Feneal Uil di Roma, Vincenzo Cariddi della Fillea Cgil di Roma Nord e Diego Bottacchiari della Filca Cisl di Roma dopo la riunione fiume di lunedì sera e l’assemblea di ieri mattina nel corso della quale è stato approvato l’accordo tra sindacati e Dnc e impresa Pietro Cidonio spa. Accordo che garantisce sia la ripresa delle lavorazioni al cantiere per la realizzazione della nuova darsena e sia la rioccupazione di tutte le maestranze licenziate a settembre, alle stesse condizioni contrattuali e retribuite individuali. “L’impegno e la responsabilità del dindacato – hanno spiegato i tre sindacalisti – hanno consentito di avviare a soluzione una delicatissima e difficile vertenza. L’intesa prevede una ripresa graduale delle attività per le opere ancora da realizzare, con un programma lavori per singola attività, e di conseguenza un reintegro progressivo di tutti i  lavoratori sospesi il 3 giugno, compresi anche i lavoratori licenziati. Ancora, l’impegno dell’Ati a partecipare agli incontri con l’indotto, a cominciare dalla società Giacovelli, per la definizione del cronoprogramma. Inoltre, l’Autorità portuale, su richiesta sindacale, ha istituito un tavolo di concertazione permanente tra l’Ente e le parti finalizzato alla tempestiva disanima di problematiche sindacali connesse alla gestione del cantiere e alla condivisione diretta e tempestiva delle informazioni riguardanti l’iniziativa”. 

ULTIME NEWS