Pubblicato il

Il sistema idrico e fognario fa acqua da tutte le parti

SANTA MARINELLA. Il presidente del consiglio comunale Marco Degli Esposti lamenta la scarsa celerità di Acea. Nel mirino anche le pompe di sollevamento degli impianti delle acque nere «fermi al palo nonostante gli impegni presi»

SANTA MARINELLA. Il presidente del consiglio comunale Marco Degli Esposti lamenta la scarsa celerità di Acea. Nel mirino anche le pompe di sollevamento degli impianti delle acque nere «fermi al palo nonostante gli impegni presi»

di GIAMPIERO BALDI

SANTA MARINELLA – Non è passato inosservato l’atteggiamento dell’Acea, l’azienda che ha in gestione il servizio idrico cittadino e la manutenzione delle condotte fognanti, che non riesce ad evadere in tempi brevi le richieste di interventi urgenti riguardanti problemi legati al sistema idrico e fognario della città. «Abbiamo segnalato più volte, attraverso gli uffici preposti, di intervenire in maniera più celere e tempestiva in merito a guasti idrici e perdite che puntualmente si verificano alle condotte presenti sul territorio comunale – dice il presidente del consiglio comunale Marco Degli Esposti – è pur vero che queste necessiterebbero di interventi di rifacimento completo, per cui chiediamo quali sono gli investimenti programmati da Acea da qui al prossimo futuro per risolvere questo fastidioso problema. I cittadini, giustamente, lamentano lo spreco d’acqua che ogni giorno si verifica in diverse strade del territorio e presenti da mesi come le rotture alle condotte fognanti che da mesi non vengono riparate». «Inoltre – conclude Degli Esposti – vorremmo sapere come risolvere anche il discorso legato alle pompe di sollevamento degli impianti delle acque nere fermi al palo nonostante gli impegni di Acea espressi in più di un’occasione nei mesi scorsi». Positiva invece la notizia che giunge dall’assessore ai lavori pubblici Raffaele Bronzolino che ha approvato il progetto esecutivo per la messa in sicurezza e l’adeguamento di alcune sedi comunali, in particolare la struttura di via Aurelia, l’autoparco, il magazzino di via Pirgus, la Casetta Rosa e il Comando di Polizia Locale. «Con questo importante progetto – afferma Bronzolino – vogliamo dimostrare l’occhio attento dell’amministrazione verso il patrimonio immobiliare del Comune. I lavori, per un importo totale di 158 mila euro, riguarderanno la sicurezza e la funzionalità delle strutture, l’impermeabilizzazione, il superamento delle barriere architettoniche, l’isolamento termico e la ristrutturazione interna ed esterna degli edifici». «Tutto ciò – conclude l’assessore – in attesa della nuova sede comunale al quale stiamo lavorando da diversi mesi. I lavori relativi alla manutenzione delle sedi comunali potrebbero essere già avviati entro la fine di quest’anno».

ULTIME NEWS