Pubblicato il

"La delega a Moscherini è una brutta notizia per la città"

CIVITAVECCHIA – «Moscherini è stato sia presidente dell’Autorità portuale di Civitavecchia che sindaco della città. Ne conosciamo dunque molto bene i modi con cui  gestisce la cosa pubblica». Interviene così Link democratico sulla nomina conferita da Forza Italia a Gianni Moscherini, di responsabile nazionale per la portualità. «Soffermandoci  solo sul porto possiamo dire che nei sui anni di gestione ha fatto dello scalo di Civitavecchia una realtà autarchica – spiega l’associazione legata al Pd –  dunque del tutto scollegata con la città. In occasione del Giubileo del 2000 ha gestito le ingenti risorse che gli sono provenute da governi nazionali di centrosinistra senza condividere con le istituzioni locali alcun progetto per lo sviluppo di Civitavecchia. Al porto ha creato una rete di società compartecipate che sono rimaste chiuse in se stesse senza creare alcun circuito virtuoso con le aziende del territorio». «Civitavecchia – conclude Link democratico –  ha avuto dunque a che fare con un buon venditore di se stesso e un pessimo manager.  E la sua brevissima parabola politica dimostra di quanta scarsa fiducia goda nell’opinione pubblica della nostra città. Ritrovarlo oggi responsabile nazionale dei porti di un grande partito come Forza Italia ci delude molto. Speravamo che quel partito avesse chiuso con la politica-spettacolo. La nomina di Moscherini è una brutta notizia per Civitavecchia».

ULTIME NEWS