Pubblicato il

I giardini del Pincio riapriranno a metà novembre

CIVITAVECCHIA – Riqualificazione in atto ai giardini del Pincio che, da qualche giorno, sono off-limits per famiglie e bambini che quotidianamente li frequentano, con l’area transennata e chiusa in tutti i punti di acceso. La gara fu emanata sotto l’amministrazione Tidei e prevede la riqualificazione e messa in sicurezza di tutto il piazzale e delle aree da gioco. Il costo totale è di circa 160mila euro, la fine lavori è prevista per metà novembre. Per il rinnovo dei giochi stessi invece l’amministrazione sta cercando di trovare i fondi per riuscire a farlo nel prossimo futuro. “I lavori alla casa comunale – hanno spiegato dall’amministrazione – fanno parte invece del progetto di riqualificazione degli stabili comunali che prevedono anche gli uffici di Fiumaretta, delle attività produttive alla caserma Stegher, degli uffici dell’urbanistica al parco della Resistenza ed in più altre strutture di proprietà del Comune. Anche qui la gara fu fatta sotto l’amministrazione Tidei, i lavori sono partiti sotto riserve con il commissario prefettizio ed il contratto è stato invece firmato sotto l’attuale amministrazione. I lavori termineranno entro la fine dell’anno, il costo è di circa 90mila euro”.

   

ULTIME NEWS