Pubblicato il

"La chiesa dei Cappuccini diventi sito museale di arte religiosa del '700"

CIVITAVECCHIA – Sono stati restaurati alcuni pregevoli dipinti ospitati nella chiesa di San Felice da Cantalice (Cappuccini). Questo grazie al prezioso contributo del Lions Club Civitavecchia Porto Traiano che ha consentito l’intervento su una pittura sacra del Settecento raffigurante San Francesco de Paola e su un piccolo affresco; entrambi necessitavano di urgenti e rilevanti restauri. La conclusione dell’opera è stata presentata nei giorni scorsi, alla presenza, tra gli altri, di padre Gianfranco Palmisani e padre Rinaldo Cordovani (Frati Minori Cappuccini), del presidente della Società Storica Civitavecchiese Enrico Ciancarini, del restauratore Davide Rigaglia, oltre al governatore Giampaolo Coppola e al presidente di Circoscrizione dei Lions Franco Papa. “Vengono così restituiti al patrimonio artistico civitavecchiese e nazionale – hanno spiegato dal Club – delle pregevoli opere pittoriche, con l’auspicio che la Chiesa dei Cappuccini di Civitavecchia diventi un sito museale di arte religiosa del Settecento”. Infatti, il Lions Club Civitavecchia Porto Traiano non solo ha contribuito in maniera parziale ma significativa al finanziamento di tale intervento conservativo, ma ha patrocinato anche il restauro della pittura sacra di Padre Fedele da San Biagio intitolata  “Apparizione della Vergine e del Bambino a S. Serafino da Montenegro”, sempre presente nella stessa Chiesa e già eseguito.
“Tutto questo – hanno spiegato dai Lions – testimonia la nostra volontà  da un lato di contribuire in maniera sinergica con altre organizzazioni alla conservazione e divulgazione del patrimonio artistico e culturale della nostra città e dall’altro ad essere attenti alle necessità della comunità civitavecchiese”.
 

ULTIME NEWS