Pubblicato il

Mercato, spuntano nuovi cartelli

Mercato, spuntano nuovi cartelli

I commercianti di San Lorenzo nuovo, sede fissa e palmetta tornano a rivendicare le proprie richieste

CIVITAVECCHIA – “Liberate la trincea, ridateci i parcheggi”. Oppure “Riassegnate i nuovi box la cui concessione è scaduta. C’è chi ha bisogno di lavorare. Assessore ai lavori pubblici trasparente. Non si vede”: Sono questi alcuni dei cartelli apparsi ancora una volta al mercato, su una delle saracinesche chiuse dei box San Lorenzo riqualificati. “Siamo arrivati oramai alla soglia dei 5 anni di un’opera incompiuta del mercato comunale, e siamo quindi a denunciare come cittadini e operatori commerciali, che sussistono enormi e gravosi danni – hanno spiegato gli operatori interessati – in quanto ormai da così tanto tempo tutte le utenze degli operatori mercatali sono a carico della cittadinanza, si parla di alcune centinaia di migliaia di euro, il che significa che si stanno utilizzando soldi pubblici inadeguatamente”. Hanno sottolineato come gli operatori dell’ortofrutta stiano occupando un’area data in concessione temporanea dalle ferrovie “crando – hanno spiegato – una mancanza di parcheggi a tutto il centro storico”. E chiedono che venga fatto un bando pubblico per riassegnare i box inutilizzati all’ittico e al San Lorenzo. “Non si spiega inoltre il blocco della viabilità intorno alle aree mercatali – hanno aggiunto – che crea al centro storico commerciale un ulteriore danno non essendo ancora stato ricollocato il mercato. Chiediamo che vengano fatte rispettare immediatamente tutte le regole sia dall’amministrazione comunale e dagli organi competenti”.

di Romana Angeloni

ULTIME NEWS