Pubblicato il

“Bene l’ordinanza antiprostituzione”

FIUMICINO – “Finalmente. L’adozione di una nuova ordinanza antiprostituzione, anche se firmata con un colpevole ritardo di un anno, è quello che tutti noi cittadini attendevamo. Se qualcosa si è mosso il merito va dato esclusivamente a tutte quelle mamme e papà che lo scorso venerdì hanno deciso di manifestare sotto la scuola media di via Galtelli ad Aranova, dove il fenomeno della prostituzione continua a dilagare, minacciando di andare avanti ad oltranza e occupare il consiglio comunale se non fossero stati presi provvedimenti concreti”. Roberto Severini ed Emilio Erriu, presidente e vicepresidente dell’associazione Crescere Insieme, commentano così il provvedimento del sindaco di Fiumicino Esterino Montino che ha firmato un’ordinanza per contrastare il fenomeno della prostituzione sulle strade del territorio comunale. “A questi genitori, – proseguono dall’associazione Crescere Insieme – visto che qualcuno fa finta che non esistano, va il nostro ringraziamento. Questa è la dimostrazione che i cittadini, se uniti, combattendo per una giusta causa possono ancora cambiare le cose. E che associazioni e comitati non sono solo dei ‘rompiscatole’ buoni solo a criticare, ma operano nell’interesse della propria località, sollevando problemi e mettendo sul tavolo anche proposte. Siamo felici che questa volta le rimostranze di un’intera località siano state prese in considerazione dal sindaco Montino. Ora però servono controlli da parte della polizia locale e impianti di videosorveglianza per evitare che l’ordinanza rimanga un provvedimento spot e faccia la fine dell’ordinanza antidegrado che non ha risolto il problema dell’abbandono dei rifiuti e delle discariche abusive. E soprattutto serve una bonifica dell’area a ridosso della scuola che ancora oggi era in condizioni pietose”. 

ULTIME NEWS