Pubblicato il

"Stazione, Rfi disposta ad intervenire"

"Stazione, Rfi disposta ad intervenire"

Vertice a Roma con il sindaco Cozzolino. Entro gennaio la società proporrà una studio di fattibilità per pensiline, binari ed ascensori

CIVITAVECCHIA – Anche l’amministrazione a Cinque Stelle bussa alla porta delle ferrovie con una richiesta che da anni viene portata, invano, all’attenzione del gruppo: quella di adeguare la stazione ferroviaria locale alle esigenze del territorio. Un territorio che conta, annualmente, la presenza di milioni di passeggeri. Nella giornata di ieri, infatti, il sindaco Antonio Cozzolino ha incontrato a Roma i rappresentanti di Rfi nella sua sede romana. Al centro della discussione lo stato dell’infrastruttura della stazione ferroviaria, giudicata ormai fatiscente ed inadeguata dall’attuale amministrazione sia per i pendolari, sia per i turisti sia per i disabili.
A quanto pare, secondo quanto riferito dal Pincio, Rfi si sarebbe presa impegno di presentare uno studio di fattibilità entro gennaio 2015 sulla ristrutturazione delle pensiline, sui binari e sugli ascensori che possano collegare i binari. Le opere in questione potrebbero essere anche cantierizzate ed ultimate nell’arco del primo semestre 2016.
“Sono soddisfatto dell’esito dell’incontro – afferma Cozzolino – perchè mi sembra che da parte di Rfi ci sia la buona volontà nel mettere coloro che usufruiscono della stazione in condizioni migliori delle attuali, decisamente scadenti, con opere che siano fattibili e realizzabili in tempi relativamente brevi. Il prossimo appuntamento è quindi per gennaio, quando Rfi ci darà risposta sulla fattibilità delle nostre proposte”.

ULTIME NEWS