Pubblicato il

FI: "Ricostruiamo il centrodestra"

CIVITAVECCHIA – “A Civitavecchia Forza Italia ha inaugurato una nuova stagione: quella della ricostruzione del centrodestra, che deve giocoforza passare attraverso una sincera autocritica e, di pari passo, il riconoscimento reciproco degli sforzi fin qui profusi dalle varie anime che lo compongono”. Ne è convinto il coordinatore locale del partito. “Si tratta – ha spiegato – di un percorso naturale, laddove man mano che la città si trova davanti alla realtà di amministrazioni inconcludenti, non può che rivalutare con oggettiva nostalgia le sole esperienze che hanno visto il centro-destra alla guida di Palazzo del Pincio: negli ultimi venti anni, le uniche che abbiano garantito governabilità a lungo termine, senza mettere le mani nelle tasche dei cittadini ed anzi rilanciando il territorio sotto diversi profili. Senz’altro, è comprensibile che vi sia ancora qualcuno che deve smaltire le scorie dell’ultima campagna elettorale. Per quanto quest’ultima sia vicina nel tempo, tuttavia, l’emergenza di un governo cittadino evidentemente inadeguato a soddisfare le esigenze di Civitavecchia dovrebbe convincere tutti che è tempo di costruire un’alternativa valida. Forza Italia, in questo processo, non ha pretese da avanzare: al contrario, ha già messo incondizionatamente a disposizione di tutti le sue migliori energie. Siamo convinti – ha concluso – che il ruolo del centrodestra civitavecchiese non sia certamente quello al quale è stato relegato nell’attuale geografia del Consiglio Comunale. Se qualcuno si accontenta, goda pure. Ma noi stiamo già lavorando a qualcosa di diverso e lo troviamo enormemente più stimolante, perché c’è una città da ricostruire da cima a fondo, soprattutto nel tessuto sociale, e abbiamo seri dubbi che questo obiettivo possa essere raggiunto soltanto da coloro che oggi siedono dentro l’aula Pucci o Palazzo del Pincio”.

 

ULTIME NEWS