Pubblicato il

Cgil a Roma, straordinaria partecipazione dei civitavecchiesi

CIVITAVECCHIA – “Incalcolabile ed impressionate è stata la partecipazione oggi a Roma nella manifestazione promossa dalla Cgil. Per avere il senso della dimensione, è bastato constatare come mentre le code dei due cortei (da Piazza della Repubblica e P.le Ostiense) ancora non riuscivano a muoversi, Piazza S. Giovanni era già gremita, tanto da indurre ad iniziare gli interventi che si sono succeduti dal palco”. Particolarmente soddisfatto il segretario locale della Cgil Cesare Caiazza. “Per descrivere la giornata penso che basti la dichiarazione rilasciata lungo il corteo dall’ex S.G. Della CGIL, Sergio Cofferati che ha detto: “stesso sole e stessa area del 23 marzo 2002”. Probabilmente si è andato oltre il milione di manifestanti previsto – ha spiegato – se qualcuno pensava, dopo dodici anni, 6 dall’inizio della crisi, di trovare una Cgil e un mondo del lavoro fiaccati e in difficoltà, per colpire i diritti, oggi si è dovuto ricredere.
È stata una manifestazione del “popolo” caratterizzata dalla presenza indistinta di tutte quelle realtà che il Governo in carica vorrebbe dividere e mettere gli uni contro gli altri: pensionati e giovani; lavoratori, precari, disoccupati e studenti. Poi uomini e donne, immigrati e italiani del settentrione, del meridione, delle isole e del centro. Tutti stretti dal desiderio di unione, in una lotta finalizzata a costruire un futuro migliore. Una lotta che, come ha affermato dal palco la segretaria generale della Cgil, Susanna Camusso continuerà a lungo e in tanti modi, fabbrica per fabbrica, luogo di lavoro per luogo di lavoro, in tutti i territori, fino ad essere ricompresa anche in uno Sciopero Generale Nazionale. L’obiettivo è quello di cambiare le politiche del Governo, pretendendo investimenti per il lavoro, equità sociale e universalizzazione dei diritti”.
Straordinaria e colorata è stata la partecipazione dietro lo striscione della CGIL “Roma Nord Civitavecchia” segnata dalla presenza delle diverse centinaia di civitavecchiesi giunti a Roma con i 7 pullman organizzati dalla CdL. “Anche nel nostro “pezzo di corteo” la stessa fotografia di partecipazione dell’intera manifestazione – ha aggiunto Caiazza – lavoratori di tutte le categorie, pensionati, precari, disoccupati, tanti delle diverse situazioni di crisi che hanno perso o rischiano di perdere il lavoro; uomini, donne, immigrati e giovani. Particolarmente nutrita la partecipazione dei lavoratori della Compagnia Portuale. Abbiamo, infine ma certamente non per ultimo, gradito ed apprezzato la presenza del consigliere comunale Dario Menditto, in rappresentanza del Sindaco Antonio Cozzolino, salutato e ringraziato anche dal segretario generale della Cgil Roma e Lazio, Claudio Di Berardino”.
 

ULTIME NEWS