Pubblicato il

"Tvs, un odg unitario per affrontare la vertenza"

Condividi

CIVITAVECCHIA – Sarà portato nel prossimo consiglio comunale utile l’ordine del giorno che sarà redatto in conferenza dei capigruppo sulla vertenza relativa all’impianto di Torrevaldaliga Sud. Un ordine del giorno scaturito dai numerosi interventi che si sono susseguiti nel corso del consiglio comunale aperto di venerdì pomeriggio. Quattro i punti sottolineati al termine dell’assise dal sindaco Antonio Cozzolino.
«Innanzitutto – ha spiegato il primo cittadino – pretenderemo il rispetto degli accordi del 2002 da parte di Enel. E poi punteremo alla valorizzazione delle aree della centrale che non sono utilizzate per processi produttivi; aree, ad esempio, che potrebbero essere dedicate ai progetti di ampliamento e sviluppo del porto, come sottolineato nei diversi interventi che si sono susseguiti. Verificheremo che, con la decurtazione del personale, si mantenga comunque la sicurezza dell’impianto, per i lavoratori e per la città. Ed infine sottoporremo la questione al presidente Nicola Zingaretti affinché la Regione Lazio si faccia carico di questa vertenza, con tavoli regionali e nazionali». Un punto sul quale si è soffermato anche il consigliere regionale Devid Porrello, arrivato in ritardo ma poi intervenuto al consiglio comunale aperto. «In questi anni – ha aggiunto il consigliere del M5S – si sono perse di vista molte strade alternative alla monocultura energetica. Come lo sviluppo delle rinnovabili, per le quali erano previsti progetti per 300 milioni di euro. Occorre quindi anche prendere in considerazione l’eventualità della chiusura dell’impianto, prendendo scelte coraggiose e disinteressate per il futuro del territorio». Il sindaco Cozzolino ha auspicato che, in conferenza dei capigruppo, si trovi la convergenza su un ordine del giorno unitario.


Condividi

ULTIME NEWS