Pubblicato il

Una giornata dedicata all'onoterapia

CIVITAVECCHIA – Un’intera giornata dedicata all’onoterapia, un tipo di pet therapy diffusa in Francia, Stati Uniti e Svizzera, praticata utilizzando asini. Solo di recente si sta diffondendo nei centri di riabilitazione italiani e tra i protagonisti di questa iniziativa c’è l’associazione ‘‘Il mondo di Gina onlus’’. Dalle 9 alle 19 del 1° novembre, è in programma una giornata informativa, con la possibilità di dimostrazioni e partecipazioni gratuite, organizzata dalla associazione locale ‘‘Cittadini Territorio Sanità onlus’’. «Abbiamo voluto stringere una fattiva collaborazione – ha spiegato il presidente Carmine Ianniello – con il presidente del Mondo di Gina, Enrica Jasinski, che si concretizza nella manifestazione ospitata a piazzale degli Eventi, patrocinata dal Comune di Civitavecchia. L’onoterapia non permette mai di restare passivi o di isolarsi e si rivolge soprattutto ad un’utenza che soffre di disturbi della personalità e in generale a cardiopatici ed ipertesi, handicappati motori, bambini ed anziani, malati psichiatrici e audiolesi, non vedenti, persone con problemi di ansia, stress, solitudine, accettazione e disarmonia emotiva. Sfrutta alcune caratteristiche proprie dell’asino (taglia ridotta, pazienza, morbidezza al tatto, lentezza di movimento e tendenza ad andature monotone) per entrare in comunicazione con il paziente. I progetti di cura prevedono: la conoscenza dell’animale tramite il tatto, valorizzando la mano come strumento di comunicazione e affetto, esercizi in serie e giochi che favoriscono linguaggio, responsabilità e concentrazione».

ULTIME NEWS